Cani

Perché i cani amano il Natale? Ecco 5 ottimi motivi!

5 motivi per cui i Cani amano il Natale

Il Natale è da sempre un momento di condivisione in famiglia, con gli amici e con i nostri cari. Ma questo discorso vale ancor di più se lo si guarda dal punto di vista di un cane!

basset-hound-vicino-albero-natale-1024x682 Perché i cani amano il Natale? Ecco 5 ottimi motivi!

I cani amano essere al centro dell’attenzione e questo accade a maggior ragione quando ci sono eventi da celebrare con tutta la famiglia riunita. Il suo livello emotivo aumenta e non vorrà di certo starsene in disparte. A meno che non siano timidi oppure un pochino in là con gli anni, la maggior parte dei cani adora stare nel caos natalizio e ama le feste tanto quanto noi.

1. Più ospiti, più attenzione

Sì, tutti quei visitatori e parenti significano che il tuo cane ottiene più carezze e attenzioni del solito: non gli importa nemmeno da chi li riceva, in che occasione o in quale contesto. Saranno sempre una gratificazione del suo desiderio di ottenere le attenzioni.

2. Più cibo, più spuntini

In queste occasioni per il tuo cane ci sono molte più occasioni di ottenere cibo rispetto alla solita routine quotidiana. Vedrete che troverà il modo di ottenerli o si farà strada fra gli avanzi!

3. Le feste significano cibo

Prova a immaginare un ricordo che hai di un buon profumino che viene dalla cucina. Quanti ne conti 5? Forse 10? Bene, ora invece pensa che l’olfatto di un cane è 40 volte più sviluppato di quello dell’uomo, ma non solo, il cane associa gli odori alle immagini, alle situazioni. Un clima natalizio non lo vede, ma lo annusa. L’odore di tutte quelle prelibatezze che state preparando gli ricorderanno che è momento di festa. E di carne, o formaggio, o qualsiasi cosa lui abbia deciso di associare a quell’evento.

4. I regali

Al tuo cane certamente non interessa il contenuto del regalo, ma ciò che lo contiene! Scatole di cartone, confezioni, carta da regalo, tutti oggetti validi per giocare, annusare, infilarsi dentro, ridurli in frantumi e tanto altro. Appallottola la carta da regalo che non userai più e fai scaricare la sua adrenalina con dei bei lanci.

5. Più tempo insieme

Per tanti il periodo di festività natalizie combacia con le vacanze dal lavoro e il tuo cane non potrà che trarne dei benefici. Perché in fin dei conti, come cita una famosa canzone, tutto quello che desiderano per Natale, sei tu.

Se ti è venuta proprio ora voglia di ascoltarla, e non puoi resistere, qui trovi una versione di Mariah Carey e Justin Bieber!

Grazie per aver visitato il nostro blog! Se questo articolo ti è piaciuto, condividilo con i tuoi amici.

Un augurio di buone feste da tutto lo staff di Appets!

Restiamo in contatto!

Entra nella nostra comunità virtuale resta aggiornato grazie ai nostri articoli e ricevi subito in regalo il libretto su “comunicazione e linguaggio” dei Cani!

*campi richiesti










19 Dicembre 2019 / di / in
Ecco per voi alcune idee regalo per cuccioli!

Idee regalo per cuccioli (e non solo)

Cerchi un regalo che farà fare i salti di gioia al tuo cucciolo? Vizialo con i nostri prodotti: 4 temi disponibili, dall’accoglienza all’igiene!

Appets offre prodotti di acquisto ordinario ma dal valore straordinario. Ognuno dei nostri prodotti include accessori di qualità e libretti informativi per il gioco, l’igiene, il comportamento e l’educazione. Inoltre con il tuo acquisto devolveremo 1€ alle associazioni impegnate sul territorio italiano per gli animali meno fortunati, e ci aiuterà a mantenere per sempre gratuito e attivo il portale di adozioni Appets.it, aiutandoli a trovare una famiglia!

Per l’accoglienza

Cosa dovresti prendere per un nuovo cucciolo? Di cosa hanno realmente bisogno? Noi di Appets abbiamo ideato per questa speciale occasione una soluzione, con tutto il necessario in termini di accessori (tutti di marca italiana e fornito dall’azienda Croci SPA) ma non solo! In ognuno dei nostri prodotti trovi infatti il libretto informativo che affronta lo specifico tema scelto. Questo libretto è stato redatto da medici veterinari specialisti in comportamento e serve per aiutarti a superare le fasi iniziali dell’accoglienza, curando l’ambientamento del nuovo amico in famiglia, ti informa su come soddisfare tutti i suoi bisogni e ti insegna le giuste pratiche da adottare per impostare fin da subito una buona base educativa. Sono ideali per chi è alla prima esperienza con un nuovo cucciolo o per chi ne adotta uno più grande dal canile!

Possiamo paragonare il valore di ogni libretto al costo di 1 visita a domicilio di uno specialista, che solitamente parte da 60€ e può arrivare anche a 120€.

Nota bene: I libretti dei Box non sostituiscono il lavoro dei professionisti nel settore, ma hanno lo scopo di aiutare i proprietari ad essere preparati, consapevoli e capaci di impostare le corrette basi educative per una serena e felice convivenza con il cane.

appets-prodotto-cani-welcome-accoglienza-perfetta-1-e1579769783200 Ecco per voi alcune idee regalo per cuccioli!

Per il gioco

Per un cane, il miglior modo per imparare è il gioco. Tuttavia, proprio come accade con i bambini, anche i cuccioli attraversano un processo di dentizione! Alcuni giocattoli possono risultare un ottimo modo per mettere a proprio agio il tuo cucciolo e le allenare le sue gengive mentre passa il tempo a giocare e soddisfare le sue esigenze. Sono perfetti per cuccioli, ma anche per cani un po’ più maturi che attraversano la fase del volo (ovvero il loro periodo adolescenziale) o per quelli già adulti ma con delle motivazioni di razza che li rende iperattivi. Abbiamo scritto più in dettaglio sulla scelta di giochi adatti per i Cani anche in questo recente articolo “Guarda come il tuo cane vede effettivamente il mondo!” per via del fatto che è meglio sceglierli anche basandosi sui colori che i cani riescono a vedere meglio. Con i nostri Box dedicati al gioco, troverai sempre il libretto informativo a tema incluso: premi sui prodotti per vedere i temi trattati.

appets-prodotto-cani-play-giochi-educativi-1-e1579769823368 Ecco per voi alcune idee regalo per cuccioli!

Per socializzare

Non vorrai mica pensare di lasciarlo tutto il giorno in casa? Esplorare, annusare, correre liberamente, scoprire…sono tutte necessità che ogni Cane (chi più e chi meno, in base alle proprie motivazioni di razza) deve assolutamente soddisfare. Munirsi dunque dei giusti accessori per le passeggiate o le scampagnate all’aria aperta è un aspetto molto importante. Quindi non potevamo non pensare a realizzare dei Box anche per questa loro esigenza. Nei libretti di questi Box trasmettiamo l’esperienza di esperti in educazione cinofila e comportamento, ricevendo i consigli per aiutare il tuo Cane a socializzare con altri Cani e con tutti gli esseri viventi. Godere dei momenti di vita sociale insieme non sarà mai stato così semplice, se sarai tu a sapere come insegnarglielo.

appets-prodotto-cani-social-socializzare-con-tutti-e1579769748468 Ecco per voi alcune idee regalo per cuccioli!

Per la cura e l’igiene

Spesso le frenetiche vite da umani ci obbligano a dover incastrare gli appuntamenti giornalieri e ad avere i minuti contati, e nel caso di chi è anche dotato di un amico a 4 zampe, si corre ai ripari portandolo da chi offre un servizio di toelettatura. Beh, questo è un vero peccato. Pensa se fossi tu a poterti prendere cura in prima persona della sua igiene e vivere un momento di condivisione diverso dal solito, che spasso!

Sappi che abbiamo creato dei Box anche per questa occasione! Puoi insegnare al tuo Cane ad associare che l’igiene e la pulizia sono un momento di coccole. Oltre agli accessori di qualità, nel libretto informativo ti trasmettiamo l’esperienza di esperti in toeletta per cani, le migliori pratiche e i consigli giusti. Dal pelo, fino alle orecchie, non ci saranno più segreti per prenderti cura della sua igiene e salute, oltre a tutti i vantaggi che avere un Cane pulito può comportare in casa!

appets-prodotto-cani-wash-cura-e-igiene-e1579769802559 Ecco per voi alcune idee regalo per cuccioli!

Acquisto ordinario, valore Straordinario

  • Manterremo il portale di Appets,it gratuito per dare una possibilità agli animali più bisognosi
  • Ricevi i migliori accessori di qualità 100% made in Italy
  • Ricevi un supporto grazie ai libretti informativi redatti dai professionisti del settore
  • Ogni prodotto dona il 5% alle associazioni sul territorio italiano per aiutare gli animali meno fortunati
  • Ci aiuterai nella nostra missione: aumentare il numero di adozioni nei prossimi 5/10 anni

Spedizione sempre gratuita.

Garanzia “soddisfatti o rimborsati”.

Se avessi delle domande sui nostri prodotti oppure vorresti una soluzione personalizzata,  contattaci utilizzando il modulo di contatto che trovi di seguito e sarà nostra cura rispondere a tutte le tue domande o esaudire la tua richiesta!

Restiamo in contatto!

Entra nella nostra comunità virtuale resta aggiornato grazie ai nostri articoli, news, offerte e promozioni riservate ai nostri iscritti! In regalo riceverai subito sulla tua email il libretto su “comunicazione e linguaggio” dei Cani!

*campi richiesti




11 Dicembre 2019 / di / in
10 segnali di stress nei cani

10 segnali di stress nei Cani

Può essere difficile dire se il tuo cane mostra segni di stress o ansia, soprattutto se hai adottato un cane adulto o anziano e non li conosci bene. Come per qualsiasi comportamento insolito, dobbiamo sapere come reagiscono i nostri cani per essere in grado di capire se c’è qualcosa di strano.

Anche se conosci il tuo migliore amico più di chiunque altro, alcuni comportamenti ansiosi sono quasi impercettibili. Più sarai in grado di riconoscerli, più facilmente potrai aiutarlo.

1. Coda tra le gambe o rivolta verso il basso

Le code sono davvero capaci di raccontare una storia. Una coda nascosta è  un segnale evidente nel cucciolo che è stressato o nervoso, ma qualsiasi coda che non è “sciolta” e frettolosa quando si agita potrebbe essere un campanello d’allarme.

2. Ansimare o tremare

I cani ansimano quando sono caldi e rabbrividiscono quando hanno freddo, ma in qualsiasi altra condizione un corpo tremante e la respirazione pesante indicano spesso un certo livello di disagio.

3. Leccarsi le labbra o masticazione accentuata

Un altro segnale difficile da captare, ma molto significativo. Leccarsi le labbra può essere un segno di sottomissione in una situazione sociale, ma segnala anche che un cane è a disagio o nervoso. Anche l’eccessiva masticazione durante i pasti potrebbe essere motivo di preoccupazione.

4. Nascondersi, cercare la solitudine o fuggire

Ricevere le coccole è un marchio di fabbrica tipico dei cani. Vederli in cerca di solitudine è una situazione che ci rende tristi, ma dovrebbe farci subito pensare alla presenza di un disagio. Potrebbero provare a nascondersi sotto il letto, in stanze vuote o semplicemente tentare di evitare la loro presenza in qualsiasi situazione.

5. Occhi languidi

Quando i cani muovono solo gli occhi per vedere cosa li circonda e scrutare ciò che gli accade in torno, piuttosto che usare tutta la testa, possiamo notare il bianco intorno agli occhi. Questo accade spesso quando il cane reputa stressante l’ambiente che lo circonda.

6. Orecchie abbassate

Sicuramente il segnale più semplice da individuare. Le orecchie del cane sono rivolte all’indietro o completamente abbassate e aderenti alla testa.

7. Sbadigliare spesso

Se un cane sbadiglia ripetutamente, ti sta dicendo che è si trova a disagio. Uno degli ambienti dove sicuramente avrai notato più spesso questo comportamento è nell’ambulatorio veterinario, mentre aspetti. Questo non è altro che il modo in cui il tuo quattro zampe gestisce il suo nervosismo.

8. Grattarsi o perdita eccessiva del pelo

In situazioni frustranti, stressanti o alle volte di eccitazione, un cane potrebbe grattarsi (o mordersi le zampe) anche se non ha prurito. Anche la perdita eccessiva del pelo può essere un segnale di stress, ma capire se sta perdendo più o meno pelo del solito, non è un compito facile. In questi casi è sempre meglio avere l’opinione del tuo veterinario di fiducia nel caso in cui sia qualcosa di diverso dall’ansia.

9. Ricerca di conforto

Inconsciamente, spesso commettiamo l’errore di coccolare i nostri cani quando sono nervosi e loro potrebbero interpretare questo gesto come una ricompensa per il loro comportamento ansioso. Se accovacciandosi si avvicina alle vostre gambe o vi spinge con il muso verso l’alto in maniera nervosa, potrebbe essere un segnale della presenza di stimoli per lui stressanti nelle vicinanze e non una mera richiesta di coccole.

10. Distruzione

Se torni a casa alla fine della giornata a cuscini sminuzzati, esplosioni nella pattumiera o moquette strappata, l’ansia e la noia sono probabilmente i colpevoli. Porta il tuo cane a fare una lunga passeggiata o gioca con lui per un pò di tempo. Il gioco e l’esercizio fisico sono essenziali per un cane, perché soddisfano le sue necessità e molto spesso anche le sue motivazioni di razza.

Cane-stress-distrugge-300x144 10 segnali di stress nei cani

In questo caso, vi consigliamo il nostro prodotto “Play”  per far scaricare l’adrenalina del tuo Cane con questi giochi indistruttibili, duraturi e ultra resistenti. Ogni prodotto Appets ha un valore straordinario: ci aiuta a mantenere il sito gratuito, ti supporta con informazioni professionali scritte da Veterinari specializzati, e dona 1€ ai cani meno fortunati.


Acquisto ordinario, valore Straordinario!

Restiamo in contatto!

Entra nella nostra comunità virtuale resta aggiornato grazie ai nostri articoli e ricevi subito in regalo il libretto su “comunicazione e linguaggio” dei Cani!

*campi richiesti










5 Dicembre 2019 / di / in
Perché alcuni cani odiano la pioggia?

Perché alcuni cani odiano la pioggia?

Piove, piove a dirotto e il cane si rifiuta di uscire. Mentre alcuni cani sembrano attratti dall’acqua, che si tratti solo di una pozzanghera fangosa o di un temporale scrosciante, altri fanno tutto il possibile per rimanere all’asciutto. La paura di bagnarsi li fa restare in casa, non importa quanto sia piena la loro vescica o il loro desiderio di annusare tutto. Spesso anche una leggera pioggerella è sufficiente per farli andare nel panico.

Se succede anche al tuo cane, sai già quanto può essere difficile uscire sotto la pioggia. Il tuo cucciolo può provare a rifiutarsi, ma non può rimanere asciutto per sempre. Di seguito elenchiamo alcuni motivi per spiegare questo comportamento e qualche consiglio per aiutare il tuo cane a superare i suoi problemi legati al clima.

È onestamente spiacevole

Bagnarsi sotto la pioggia non è divertente per nessuno. La sensazione di freddo, umido, e della pioggia che ti colpisce può essere fastidiosa. I cani a volte sono più tollerabili degli umani, ma non è sempre così. Molti cani protestano quando si trovano sotto la pioggia semplicemente perché è irritante. Se non ti piace rimanere bloccato in un temporale senza l’ombrello, non ti deve sorprendere se anche il tuo cane si possa sentire allo stesso modo. Ciò vale anche per i cani che amano tuffarsi in piscina o tra le onde del mare, non tanto perché non gli piaccia l’acqua ma perché la pioggia, sottile o battente che sia, li infastidisce.

Cane-con-ombrello-e-stivali-300x200 Perché alcuni cani odiano la pioggia?

I cani vedono e imitano

I cani assimilano molti dei loro comportamenti dall’esempio dei loro proprietari, quindi, da te. Nel caso del temuto temporale, un cane potrebbe imparare ad odiare la pioggia perché ha osservato il suo proprietario manifestare sentimenti simili. Se quando inizia a piovere ti fiondi di corsa a chiudere le finestre o ti preoccupi di spostare velocemente vestiti o altri oggetti dentro casa, il tuo cane comprende le tue emozioni. Il tuo cane prende sul serio le tue lamentele sul maltempo.

Associazioni negative

Oltre alla reazione del loro proprietario, un cane può sviluppare associazioni negative alla pioggia anche in autonomia. Se ha paura dei temporali, per esempio, impara velocemente che la pioggia è spesso un anticipazione di  rumori forti e spaventosi. Potrebbe essere solo una leggera pioggerella, ma il ricordo della pioggia che scende durante una tempesta è sufficiente per metterli in guardia. Un’altra associazione negativa relativa all’acqua potrebbe avere a che fare con il modo in cui educhi il tuo cane. Lo stesso concetto funziona se rimproveri il tuo cane per non aver fatto i suoi bisogni abbastanza velocemente sotto la pioggia. Inavvertitamente sta collegando che se si bagna può essere rimproverato.

Sensibilità al rumore

Anche il suono della pioggia potrebbe essere un fattore di disturbo per il tuo amico peloso, facendolo reagire negativamente anche al ticchettio leggero di pioggia contro i vetri di casa o contro l’ombrello. Il tuo cane potrebbe innervosirsi e cercare di stare lontano dalla pioggia.

Cane-sensibile-ai-rumori-300x200 Perché alcuni cani odiano la pioggia?

Come posso aiutarlo? Fatti trovare pronto!

Sicuramente non ti piace uscire sotto la pioggia senza avere qualcosa per proteggerti e lo stesso vale per il tuo cane! Potrebbe apprezzare un set di attrezzatura da pioggia. Un impermeabile per cani manterrà la sua pelliccia asciutta e un cappuccio o un cappello attillati impediranno alle gocce di colpirlo sul muso e infastidirlo. Attenzione però, alcuni cappottini sono fatti di materiale che potrebbe anche amplificare il suono, quindi assicurati che il rumore della pioggia non sia il problema principale per lui. Anche se forse sono un po’ esagerati, gli stivaletti sono un valido alleato sopratutto per i cuccioli che non amano bagnarsi le zampe. Se il tuo cucciolo non è il tipo che tollera gli accessori, puoi pensare di comprare un ombrello abbastanza grande da coprire entrambi!

 

Fai tu il primo passo

I cani timorosi guardano i loro proprietari quando sono in cerca di supporto e rassicurazione. Se stai cercando di forzare il tuo cane fuori dalla porta anche quando piove, mentre tu resterai in casa all’asciutto, stai inconsciamente passando il messaggio che sarà da solo. Ciò non farà che rafforzare il suo rifiuto ad affrontare un’uscita sotto la pioggia. Invece, prova ad andare tu per primo sotto la pioggia e poi chiedigli di raggiungerti; in questo modo è come se tu gli dicessi: “Ehi!, lo sto facendo anch’io. Sei al sicuro con me.”

Abitualo all’acqua

Ti suggeriamo di procedere per gradi e lentamente per abituare il tuo cane a stare sotto l’acqua e imparare a gradire la pioggia. Ti suggeriamo di far giocare il tuo cane sul bagnato nei momenti in cui non piove per fargli associare delle situazioni positive con il terreno bagnato. Premialo e fagli tanti complimenti per il suo “coraggio” e la sua disinvoltura.

Cane-che-Gioca-Acqua-256x300 Perché alcuni cani odiano la pioggia?

Abitualo al rumore

Se invece il problema principale è il rumore della pioggia, usa lo stesso approccio. Inizia con la simulazione del suono della pioggia. Il tuo obiettivo è quello di sostituire la loro paura anticipandola con una ricompensa. In entrambi i casi dovrai impegnarti nel fare uno sforzo per eliminare completamente tutte le associazioni negative all’acqua. Quando inizia a piovere, mostra al tuo cane che sei felice, non deluso.

Cane-sensibilita-rumore-pioggia-300x200 Perché alcuni cani odiano la pioggia?

Restiamo in contatto!

Entra nella nostra comunità virtuale resta aggiornato grazie ai nostri articoli e ricevi subito in regalo il libretto su “comunicazione e linguaggio” dei Cani!

*campi richiesti










28 Novembre 2019 / di / in
Come scegli un Veterinario per il tuo nuovo pet?

Come scegli il veterinario per il tuo nuovo pet?

Prima di portare a casa un nuovo animale domestico (pet), sarebbe opportuno scegliere il veterinario in anticipo. Se possibile, anche fissare un appuntamento preliminare è una buona pratica. In questo modo, puoi stabilire le cure e assicurarti che il tuo nuovo amico abbia un ottimo inizio, e in salute! La domanda però resta: come trovare il miglior veterinario per te e il tuo nuovo pet?

Leggere le recensioni online delle cliniche veterinarie di zona è già un buon modo per iniziare, ma eccoti di seguito alcuni altri consigli per trovare il medico giusto per il tuo nuovo amico.

Chiedere consigli

Anche se viviamo nell’era di Internet, il passaparola continua a essere la migliore forma per trovare un servizio di cui hai bisogno.

Per cominciare, se stai adottando da un canile, un rifugio o un gruppo di soccorso, chiedi allo staff se ha un veterinario di fiducia, visto il loro lavoro e l’impegno che ci mettono. Oppure, una clinica veterinaria di zona può persino offrire controlli gratuiti o scontati se scegli di adottare. Se invece stai pensando di acquistarne uno da un allevatore della tua zona, prendi in considerazione di chiedere anche a loro. I consigli ricevuti dalle persone che lavorano con i cani ogni giorno sono spesso ben informati e affidabili.

Per ampliare la tua ricerca, potresti anche chiedere agli amici che già hanno un pet. Sebbene alcune persone possano avere un pregiudizio a favore o contro un determinato veterinario o clinica per svariati motivi, si può comunque avere un’idea di quali siano più o meno affidabili.

Cure-veterinario-cucciolo-adottato-300x189 Come scegli un Veterinario per il tuo nuovo pet?

Stai alla larga da quelli non amichevoli

Quando chiami una clinica per chiedere un appuntamento per il tuo nuovo pet, sentiti libero di giudicare. Se il membro del personale che risponde al telefono è brusco, poco professionale, disinformato, non disposto a rispondere a fondo alle domande o è semplicemente maleducato, questo posto potrebbe non essere la migliore opzione.

Perché è così importante? Queste sono le persone con cui avrai a che fare ogni anno per controlli e vaccinazioni. Per non parlare del fatto che, se mai vuoi chiamare e porre domande o informarti su un potenziale problema di salute, ti troverai spesso di fronte a questo atteggiamento. Quindi, se possibile, cerca una clinica che vanta un team di persone premurose, gentili, che ci tiene alla salute e alla felicità del tuo pet.

Scegliere-Veterinario-Gatto-Diffidente-300x198 Come scegli un Veterinario per il tuo nuovo pet?

Non lasciarti scoraggiare dalle lunghe attese

A meno che il tuo pet non abbia bisogno di ricevere cure al più presto, accontentarsi di un veterinario che ha un’agenda piena può andare bene. Proprio come altre aziende, le cliniche veterinarie che vedono molti clienti sono generalmente popolari per un motivo. Il personale amministrativo e clinico è pronto a lavorare sodo e spesso risulta essere altamente specializzato. Questo mantiene soddisfatti i loro vecchi clienti e i loro nuovi clienti (come te!) entrano con più fiducia.

Detto questo, è saggio accertarsi che chiunque tu scelga decida di privilegiare i gravi problemi di salute rispetto alle visite di routine. Niente è peggio che aspettare ore affinché il tuo pet molto malato veda il veterinario. Se non accolgono un animale ferito o malato che necessita di cure immediate, allora puoi pensare che non sia il posto giusto per voi.

Lunghe-attese-veterinario-cane-triste-300x200 Come scegli un Veterinario per il tuo nuovo pet?

Se possibile, discutere sulle eventuali cure

Sarebbe sempre buona norma discutere eventuali cure anticipatamente se stai adottando un cane con problemi comportamentali e/o di salute fisica. Chiedere un parere sull’approccio professionale del tuo potenziale nuovo veterinario, ponendo alcune domande durante il tuo primo appuntamento, è un aspetto che ti sarà utile conoscere. Le filosofie sulla cura degli animali domestici possono differire per quanto riguarda la displasia dell’anca, l’artrite, l’ansia, la sterilizzazione e la castrazione, la cura del cancro, l’aggressività, l’assistenza in fin di vita e l’eutanasia, tra le altre cose. Mentre la maggior parte dei veterinari probabilmente seguirà uno standard analogo per le cure di routine, potresti trovarti in disaccordo su problemi più gravi.

Luogo e orari

Quando si decide per un veterinario per un nuovo animale domestico, la maggior parte delle persone metterà in cima alla classifica la posizione dello studio medico. Se supponiamo di dover andare in auto impiegando più di 10-20 minuti non è solo dispendioso in termini di tempo, ma può essere pericoloso se il tuo amico è in difficoltà. Detto questo, anche l’orario di apertura è di fondamentale importanza. Se il tuo veterinario non prevede turni nei fine settimana, non è aperto tutti i giorni o lo è solo per alcune ore, dovrai elaborare un piano “in caso di emergenza”. In questo caso dovrai assicurarti che ci sia un pronto soccorso per animali in zona, ma se invece non hai questa possibilità, o le parcelle per le prestazioni sono esorbitanti, non demordere: parla con il tuo nuovo potenziale veterinario su come intende lavorare se il cane necessita di una visita urgente.

Distanza-veterinario-cucciolo-300x200 Come scegli un Veterinario per il tuo nuovo pet?

Soldi, Soldi, Soldi

Il fattore soldi nel processo decisionale è un punto abbastanza scontato e alle volte dolente, ma eccoti la verità: i veterinari addebitano importi molto diversi per i loro servizi. Il costo della vita nella tua zona è di solito il più fattore più determinante. I servizi veterinari nelle grandi aree urbane sono molto più costosi di quelli di una clinica di campagna, per esempio.

Visto che le fatture veterinarie sono generalmente alte, non avere timore di chiedere un listino delle prestazioni quando stai decidendo dove portare il tuo animale. Molte persone evitano di porre questa domanda perché può sembrare poco carina, ma è importante avere un’idea dei costi e iniziare a fare una previsione di spesa almeno per quanto riguarda i servizi più comuni e consigliati. I servizi costosi possono sommarsi rapidamente anche per via di diversi imprevisti. Pertanto, potrebbe essere meglio affidarsi a un medico con costi più ragionevoli: non dimenticare che dovrai tirar fuori il tuo portafoglio alla fine di ogni appuntamento.

Parcelle-veterinario-costose-300x200 Come scegli un Veterinario per il tuo nuovo pet?

E dopo tutti questi consigli, momento pubblicità!

Se stai pensando di far entrare un cane nella tua vita puoi dare uno sguardo al nostro prodotto “Welcome” realizzato e studiato da veterinari specializzati in comportamento, educazione e nutrizione. All’interno trovi i migliori accessori e viene fornito con il libretto informativo per garantirti di conoscere tutte le nozioni utili e mettere le giuste basi per un’accoglienza perfetta!

appets-prodotto-cani-welcome-accoglienza-perfetta-1-300x300 Come scegli un Veterinario per il tuo nuovo pet?

Acquisto ordinario, valore Straordinario!

Restiamo in contatto!

Entra nella nostra comunità virtuale resta aggiornato grazie ai nostri articoli e ricevi subito in regalo il libretto su “comunicazione e linguaggio” dei Cani!

*campi richiesti










20 Novembre 2019 / 1 Commento /di / in